Regolamento e rimborsi

Regolamento e rimborsi

REGOLAMENTO DELLO STUDIO

Per assicurare il buon funzionamento del Centro e della relazione terapeutica i seguenti principi sono applicati:

  1. Le prestazioni fornite rientrano nel campo della diagnosi psicologica, della consulenza, del sostegno psicologico e della psicoterapia e sottostanno alla Legge Sanitaria del 18 aprile 1989 decretata dal Consiglio di Stato del Cantone Ticino, così come alla Legge federale sulle Professioni Psicologiche entrata in vigore ad aprile 2013.Le prestazioni vengono fornite nel rispetto della libertà, dignità e integrità della persona umana allo scopo di valutare, stabilizzare, migliorare o ristabilire la salute (mentale), la qualità di vita, le capacità e la qualità di funzionamento del cliente (Art. 2, Lsan).
  2. Il cliente viene informato sulle prestazioni fornite, sul piano di cura nonché sulle tariffe applicate (Art. 6, Lsan). In caso di “seduta saltata” senza il preavviso concordato con la terapeuta, vige l’obbligo del pagamento della seduta (non rimborsabile dalla cassa malati).
  3. Il segreto professionale ha lo scopo di proteggere la sfera privata del paziente. Ogni operatore sanitario è tenuto, nell’interesse del paziente, al segreto professionale (Art. 20 cpv. 1 e 2, Lsan).
  4. Per assicurare la qualità del mio lavoro e per poter erogare prestazioni sempre all’avanguardia partecipo regolarmente a corsi di formazione continua ed avanzata, a convegni e congressi, a delle supervisioni e intervisioni.
  5. È richiesto il rispetto dei luoghi, del materiale e discrezione.

RIMBORSI

Le prestazioni psicologiche sono in parte rimborsate dall’assicurazione complementare quando erogate da psicologi specialisti in psicoterapia, in possesso dell’autorizzazione cantonale all’esercizio della professione di psicoterapeuta e che quindi figurano sulla “lista Santésuisse”. Alcune casse malati rimborsano mediante LCA (ass. complementare) le prestazioni psicologiche erogate da psicologi (non specialisti in psicoterapia) in possesso dell’autorizzazione cantonale all’esercizio della professione di psicologo ma iscritti alla FSP (Federazione Svizzera delle Psicologhe e degli Psicologi). Il tipo di rimborso cambia a seconda della copertura stipulata con la propria assicurazione, pertanto invitiamo chi volesse intraprendere una terapia a contattare la propria cassa malati per verificare le proprie condizioni assicurative.
Nel frattempo è possibile consultare le direttive della FSP– Federazione Svizzera delle Psicologhe e degli Psicologi  per una panoramica.